Jacques Leo

UNIVERSO #20  Acrilico su cartoncino 24 x 18 cm
UNIVERSO #20

Acrilico su cartoncino

24 x 18 cm

UNIVERSO #18  Acrilico su cartoncino 18 x 12 cm
UNIVERSO #18

Acrilico su cartoncino

18 x 12 cm

UNIVERSO #21 2018 Acrilico su cartoncino 22 x 28 cm
UNIVERSO #21

2018

Acrilico su cartoncino

22 x 28 cm

UNIVERSO #22 2018 Acrilico su carta Tailandese  24 x 30 cm
UNIVERSO #22

2018

Acrilico su carta Tailandese

24 x 30 cm

UNIVERSO #23 2018 Acrilico su carta Tailandese 40 x 50 cm
UNIVERSO #23

2018

Acrilico su carta Tailandese

40 x 50 cm

UNIVERSO #28 2018 Acrilico su carta Tailandese 45 x 57 cm
UNIVERSO #28

2018

Acrilico su carta Tailandese

45 x 57 cm

UNIVERSO #27 2018 Acrilico su cartone 19 x 21 cm
UNIVERSO #27

2018

Acrilico su cartone

19 x 21 cm

UNIVERSO #10 2018 Acrilico su tessuto Etro 30 x 20 cm
UNIVERSO #10

2018

Acrilico su tessuto Etro

30 x 20 cm

HOMO NOVUS 2018 Acrilico, canapa e oro 24kt su tela di lino 50 x 70 cm
HOMO NOVUS

2018

Acrilico, canapa e oro 24kt su tela di lino

50 x 70 cm

DEMONE PROTETTORE 2018 Acrilico, terra e oro 24k su tela di lino 50 x 70 cm
DEMONE PROTETTORE

2018

Acrilico, terra e oro 24k su tela di lino

50 x 70 cm

TRADITION 2018 Acrilico su tela di lino  60 x 80 cm
TRADITION

2018

Acrilico su tela di lino

60 x 80 cm

Jacques Leo
Jacques Leo
Jacques Leo
Jacques Leo

Biografia

Jacques Leo nasce a Lione, in Francia nell’Ottobre del 1992.

Sin da molto giovane Jacques si vede interessato all’espressione creativa, e viene spronato dai genitori a coltivare questa sua germogliante passione.

All’età di tredici anni incontra colui che diventerà il suo mentore: Fausto Roma.

Parallelamente allo studio personale, Jacques frequenta l’Istituto d’arte Rudolf Steiner, concludendo gli anni scolastici, al Liceo statale artistico di Brera.

Con il passare degli anni, la voglia di imparare e di affinare diverse tecniche, porta Jacques a Londra dove frequenta i corsi estivi di life painting e life drawing presso la celebre UAL (University of The Arts London - Central Saint Martins).

Contemporaneamente al suo sviluppo artistico, spinto dall’esigenza di trovare luoghi di aggregazione culturale, realizza, assieme ad Andrea Zardin, un progetto che mira a rinnovare gli spazi di una delle più prestigiose associazioni culturali italiane, il Circolo Filologico Milanese di Via Clerici 10.

Nel 2014 fa la sua prima esposizione personale di grande successo dove vende la maggior parte delle opere presenti in mostra.

Nel 2015 entra a fare parte, per la prestigiosa casa di moda ETRO, nel “The Circle of Poets” , un progetto di risonanza internazionale che porta il gruppo di artisti a esibirsi tra Milano, Parigi, Londra e Mosca. Partecipa come artista ai festival terraforma, polifonic e wakana esibendo il suo lavoro davanti a migliaia di persone.

Nel 2017 e nel 2018 partecipa, con la galleria “Carte Scoperte”, all’Affordable Art Fair di Milano e nel 2018 si aggiudica assieme agli altri 4 artisti della galleria il primo premio “Miglior esposizione”.

Sempre nel 2018 grazie ai cinquant’anni della casa di moda ETRO, il lavoro del gruppo “The Circle of Poets” viene esposto al museo delle culture “MUDEC” di Milano.

Con il passare degli anni le opere dell’artista si imprimono sempre più di una personalità stilistica che lo rendono inconfondibile agli occhi di chi osserva.

Accostando linee geometriche a simboli alchemici e volti sintetizzati a campiture nette, Jacques Leo svela un interesse passionale per la matematica e per le filosofie antiche, dando vita così, a tele ricercate, cariche di pathos e di significati intensi.

Mostre

Note d’artista

Jacques Leo è un giovane artista emergente italiano che

sin da bambino ha dedicato, e dedica tutt’ora, la sua vita

al mondo dell’arte.

Ha iniziato il suo percorso all’età di 3 anni disegnando

per un lungo periodo sempre lo stesso soggetto che veniva

arricchito, a poco a poco, da significativi dettagli che

sottolineano le scoperte che avvengono in un bambino

di quell’età.

Il materiale, grazie all’influente presenza del padre, è

stato raccolto, fotografato ed archiviato in modo da

poter avere un percorso lineare per quanto concerne

l’esperienza artistica di questo giovane artista.

Gli sviluppi fatti sono i seguenti: l’elemento figurativo è

sempre presente nei lavori dell’artista e prende via via

sempre più forma e vitalità grazie al continuo studio e

alla crescita personale.

Filosofia, chimica, geometria, alchimia, simbolismo,

esoterismo è il complesso di conoscenze che chiaramente

traspare dalle opere di Jacques.

Fortemente affascinato dalla cultura sciamanica è, infatti,

la prima sezione che incontriamo in questo catalogo.

Osservando i soggetti figurativi sciamanici di Jacques

veniamo subito pervasi da un senso di ascetico misticismo

capace di trasportarci nel complesso viaggio che la mente

compie durante l’atto meditativo.

La seconda sezione che incontriamo è quella dei

Mandala, strettamente collegata alla terza sezione che è

quella degli Universi.

Il termine Mandala, nella religione buddista ed induista,

rappresenta la configurazione di uno spazio intorno ad

un “centro” o un “cerchio” delineando in vari modi

l’antica nozione di totalità.

I Mandala possono quindi definirsi come rappresentazioni

geometriche di varie complessità con l’obiettivo di

coinvolgere l’intero Universo nell’atto rituale della

preghiera.

La presenza, all’interno delle tele, di materiali come

canapa, terreno, oro, tessuti, sono elementi che

fortemente contraddistinguono Jacques come un artista

che non solo padroneggia una ricca conoscenza a livello

delle diverse culture ma sopratutto possiede la capacità

di lavorare con la materia, di trasformarla e di integrarla

perfettamente all’interno dei suoi soggetti che siano

figurativi o meno.

Jacques Leo è un artista che studia da tanto, sia a livello

di conoscenze spirituali che materiche.

Pittura, scultura, lavori di sartoria, lavorazione del legno,

incastonature di marmi, lavorazione di metalli, sono solo

alcune delle attività verso le quali l’artista dimostra di

avere una grande dimestichezza.

Sempre pronto a sperimentare nuovi materiali

provenienti da Madre Natura, il suo obiettivo è quello di

portare le sue conoscenze materiche e filosofiche ad un

livello sempre più alto.


Fabrizia Franco










Jacques Leo