Jasmine Hatami

NOT FRIEDA   2016 olio su tela di lino 81 x 51 cm
NOT FRIEDA

2016

olio su tela di lino 81 x 51 cm

FRENCH MANICURE   2016 olio su tela di lino
FRENCH MANICURE

2016

olio su tela di lino

YAZIDI WOMAN   2017 olio su tela di lino 65 x 56 cm
YAZIDI WOMAN

2017

olio su tela di lino 65 x 56 cm

Sheebas Children (hope in their eyes) olio su tela di lino
Sheebas Children (hope in their eyes)

olio su tela di lino

GIRL   2016 olio su tela di lino 62 x 76 cm
GIRL

2016

olio su tela di lino 62 x 76 cm

COPENHAGHEN BY DAY   2019 olio su tela di lino 100 x 100 cm
COPENHAGHEN BY DAY

2019

olio su tela di lino 100 x 100 cm

KENT   2019 olio su tela di lino 100 x 150 cm
KENT

2019

olio su tela di lino 100 x 150 cm

NOMA (What are they eating)   2019 olio su tela di lino 100 x 120 cm
NOMA (What are they eating)

2019

olio su tela di lino 100 x 120 cm

HOPE IN THEIR EYES   2019 olio su tela di lino 89 x 116 cm
HOPE IN THEIR EYES

2019

olio su tela di lino 89 x 116 cm

Biografia

Jasmine Hatami

Artista autodidatta, ha iniziato a dipingere all’età di 3 anni, la prima mostra da adolescente.

La sua ispirazione deriva dalle esperienze che ha vissuto nel mondo e dai suoi genitori.

Jasmine è di origine Italo-Iraniana. Nata in Italia e cresciuta in Iran fino alla fine degli anni 70’, ha poi vissuto con la sua famiglia a Roma, Atlanta e Seattle.

I ricordi del periodo vissuto in Iran sono nostalgici in quanto il paese è cambiato in modo irreversibile. Ha vissuto in molti luoghi sentendosi a volte straniera a volte autoctona. Tutte queste esperienze hanno influenzato il suo stile artistico.

"Inizio a dipingere con un’idea approssimativa della composizione, cercando di riprodurre esperienze ed emozioni di un luogo. I miei lavori hanno spesso protagoniste femminili e catturano le sfumature del mondo che intorno a me è in costante evoluzione, un mondo sempre più veloce e automatico."

Sua mamma era italiana e fu una nota pittrice, la regina Farah ne collezionava i lavori.

I suoi insegnamenti hanno influenzato il lavoro di Jasmine, che ha. imparato così a inserire colori accesi in un gesto libero.Il padre era Iraniano e fu architetto, la sua guida per il disegno tecnico l'ha aiutata nella costruzione della composizione.

"Il mio lavoro prende ispirazione da diversi artisti: Raffaello, Dante Gabriele Rossetti, Magritte e De Chirico. Il reale e il surreale per esprimere il dogma della libertà di pensiero."

Mostre

MOSTRE PERSONALI

2016 An Exhibition of Artworks by Jasmine Hatami at Ashurst Gallery, London

2016 Elisa Martinelli Manager and Curator at ArtMoorHouse London   

MOSTRE COLLETTIVE

2017 The Artists' Pool Newnham Terrace London, SE1 7DR.

2019 - Royal Academy London

PREMI

2011 Shortlisted National Portrait award - National Portrait Gallery Shortlisted 2011 Summer Exhibition - Royal Academy London

Jasmine Hatami