Lo squalo di Hirst

Info

Nasce STORIES FROM THE ART MARKET la nuova rubrica di #BZMAGAZINE dove vi racconteremo aneddoti e storie del mercato dell'arte.

Lo squalo di Damien Hirst è una delle più famose opere d'arte contemporanea. Il suo vero nome è "The physical impossibility of death in the mind of someone living" ed è l'opera con cui Damien Hirst è diventato uno degli artisti contemporanei più apprezzati e valutati dal mercato dell'arte: lo squalo è stato venduto nel 2005 per 12 milioni di dollari e resta ancora oggi una delle opere d'arte contemporanea più costose. La storia dell'incontro tra Hirst, il collezionista Charles Saatchi e Larry Gagosian è una vera e propria lezione su come funziona il mercato dell'arte contemporanea, sull'importanza di sapere individuare artisti emergenti e promettenti per creare una collezione d'arte di valore e sul ruolo del brand dell'artista e della galleria che lo rappresenta.

"L'impossibilità fisica della morte nella mente di un essere vivente" o "Lo squalo" di Damien Hirst è un'opera ospitata nei musei e nelle gallerie di arte contemporanea di tutto il mondo: vedi l'opera

Lo squalo di Damien Hirst è la prima storia raccontata da BIANCHIZARDIN Contemporary Art per la rubrica "Stories from the art market". Con Andrea Zardin, gallerista ed esperto di arte contemporanea internazionale.